La Svizzera non è così complicata come sembra!

La Svizzera non è così complicata come sembra!

Trimis de Giorgia la Sâm, 04/20/2013 - 16:58

La Svizzera non è cosi complicata...

...e neanche il suo sistema sociale, se sei vicino a persone che ti aiutano a capire come funziona.

L’Associazione rumeno-svizzera per sostenere l'integrazione degli stranieri stabiliti in Svizzera, A.R.E.I., vuole invitarvi in una spedizione per conoscere la Svizzera dando il via al progetto "La Svizzera con voi, la Romania con noi”.


Che cosa è l’A.R.E.I.

Agendo, informalmente, già da molti anni, l’associazione si è occupata della mediazione dei contatti rumeno-svizzeri, specialmente di coloro che hanno voluto sostenere i Rumeni indifesi, i bambini di strada e gli anziani. Sì, fino a quattro anni fa, le persone attivamente coinvolte in tali attività hanno sostenuto diverse iniziative umanitarie. L’interazione tra i Rumeni e gli Svizzeri non si è mai limitata alle due nazionalità. I Rumeni residenti in Svizzera sono sempre stati un esempio positivo d’integrazione così come, non di rado, anche altri stranieri stabiliti nel Paese dei Cantoni, amici dei Rumeni, hanno potuto approfittare di questa esperienza.

Dopo la campagna politica del 2009 sulla libera circolazione dei Bulgari e Rumeni, l’A.R.E.I. ha reindirizzato la sua attività. Le attività umanitarie hanno continuato ad esistere in un quadro più ristretto, senza pubblicità, senza mettere soprattutto in evidenza mancanze in quelle persone bisognose della Romania. Il motivo è evidente: la Romania ha anche persone che con il loro potere intellettuale sostengono o possono sostenere la società svizzera. Poiché in Svizzera esistono già abbastanza associazioni che hanno lo scopo di promuovere la cultura e le tradizioni rumene, l’A.R.E.I. ha proposto, a partire dalla prossima estate, cioè dal l° agosto 2013 (Festa Nazionale Svizzera) l'avvio del progetto per sostenere e aiutare i cittadini rumeni in possesso di un permesso di soggiorno L, B o C, dando loro le informazioni necessarie per stabilirsi definitivamente in Svizzera. L’esperienza dei coordinatori di questo progetto è il biglietto di visita dell’AR.E.I.

La struttura dell’A.R.E.I. è definita dai coordinatori e dai beneficiari.

I coordinatori sono indipendenti, in possesso di un permesso C (residenza permanente) o della nazionalità svizzera e rappresentano la zona (il cantone) in cui risiedono. Essi organizzano minimo tre incontri all'anno in nome dell’A.R.E.I. al fine di offrire ai Rumeni residenti in Svizzera l’opportunità di interagire con altri Rumeni, per condividere la propria esperienza, di fornire un consiglio, un’idea, ecc. . Questi incontri non richiedono un impegno finanziario, possono essere: un caffè al bar, una pizza o semplicemente una grigliata all’aperto. L’importante è che i nuovi arrivati trovino nei Rumeni stabiliti in Svizzera già da molti anni una comunità accogliente, così come sono i rumeni stimati dagli stranieri, come se fossero i padroni di casa con un cuore caldo. Per il momento l’A.R.E.I è riuscita ad essere a fianco dei coordinatori della zona di Basilea, di Zurigo, di Lucerna, di Ginevra, del Ticino e di Winterthur. Speriamo che la nostra idea sia adottata da quanti più` Rumeni nei diversi cantoni, in modo da poter, nel corso di un anno, ottenere una rappresentanza cantonale di almeno 26 persone.

Chi desidera essere coinvolto attivamente in qualità di rappresentante della propria area, come coordinatore, è pregato di compilare il modulo di contatto generale su questo sito [1].

Importante: ci possono essere più coordinatori nello stesso cantone. La decisione dell’organizzazione delle attività rumene è un’indipendente dalle altre zone.

I beneficiari sono le persone, Rumeni o di altre nazionalità, amici dei Rumeni o degli Svizzeri, con residenza in Svizzera attraverso il ricongiungimento familiare, il contratto di lavoro o il matrimonio, confrontati dalle ambiguità del sistema sociale svizzero. Tali ambiguità possono verificarsi ad esempio per l’affitto/disdetta di un appartamento, per l’iscrizione dei figli nel sistema scolastico svizzero, per la scelta di un’assicurazione malattia o di beni adeguati, ecc. Costoro possono beneficiare dell’assistenza dei coordinatori, partecipando alle manifestazioni rumene organizzate da essi e con l’iscrizione come membro dell’A.R.E.I. La quota annuale è di 80 CHF, indipendentemente dal mese in cui avviene l’iscrizione. L’assistenza offerta è definita concretamente attraverso un contatto diretto con l’A.R.E.I prima del pagamento della quota.

I dettagli specifici su questo progetto saranno forniti in occasione del lancio ufficiale di esso alla data del 1° agosto 2013, Festa Nazionale Svizzera. Questo lancio si svolgerà in occasione di un’attività festiva che sarà annunciata quanto prima e pubblicato sul sito. http://www.casa-romanilor.ch.

Anche in quell’occasione sarà pubblicato lo statuto dell’A.R.E.I., i nomi e gli indirizzi di contatto dei coordinatori, le attività proposte fino alla fine del 2013, il conto bancario per versare il contributo annuale (per il 2013 la quota è di 40.- CHF!) e infine faremo una lista concreta di specialisti in diversi domini che vi possono consigliare nei seguenti campi: medicina, insegnamento, politica, cultura, finanze, amministrazione, sociale e salute.


Abbiamo anche la nostra parrocchia ortodossa rumena ”Nasterea Maicii Domnului” a Lucerna (http://www.biserica-luzern.ch). Altre parrocchie ci sono anche a: Zurigo, Basilea, Berna e Friburgo.

Non dimenticate:

L’A.R.E.I. è un’iniziativa di alcuni Rumeni che sono passati attraverso un difficile processo di integrazione in Svizzera; è un'iniziativa su base volontaria, un'idea che vuole crescere con il vostro aiuto, offre l'indipendenza delle decisioni e incoraggia qualsiasi rumeno o straniero, indipendentemente dall'appartenenza etnica, religiosa o politica. L’A.R.E.I. può beneficiare di un aiuto finanziario dalle istituzioni federali svizzere di sostegno all’integrazione, in caso di successo, nel corso di un anno, se dimostriamo la necessità di quest’offerta.

Se siete un’associazione rumena o una persona privata desiderosa di sostenere il nostro sforzo comune per stare a fianco di Rumeni venuti di recente in Svizzera, contattatemi via e-mail all’indirizzo


arei@casa-romanilor.ch


L’A.R.E.I vi augura una primavera piena di sole. Vi aspettiamo al nostro fianco.


Giorgia Seholzer, Lucerna

 

Add comment

Autentificare sau înregistrare pentru a posta comentarii

 


 Despre noi    Termeni de utilizare    Abonarea la ştiri    Donaţii    Implică-te şi tu!    Contact         Hosting by